La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile
www.dirittobancario.it
Flash News

Investment management exemption: l’AE sulla remunerazione ricevuta

23 Ottobre 2023
Di cosa si parla in questo articolo

L’Agenzia delle Entrate ha posto in pubblica consultazione il Provvedimento recante Linee guida per l’attuazione delle novità della Legge di Bilancio per il 2023 in materia di Investment management exemption con riferimento alla remunerazione ricevuta.

Investment management exemption configura la presunzione legale alle cui condizioni non si configura una stabile organizzazione nel territorio dello Stato di un veicolo di investimento non residente che si avvale di servizi di supporto all’attività di investimento svolti, nello stesso territorio, da altri soggetti.

Tale presunzione legale è stata introdotta attraverso la modifica dell’articolo 162 del TUIR ad opera del comma 255 dell’articolo 1 della legge 29 dicembre 2022 n. 197 (Legge di bilancio 2023).

Tra le condizioni previste perché operi la investment management exemption vi è quella che il soggetto residente, o la stabile organizzazione nel territorio dello Stato del soggetto non residente, che presta servizi nell’ambito di accordi con entità appartenenti al medesimo gruppo, riceva, per l’attività svolta nel territorio dello Stato, una remunerazione supportata dalla idonea documentazione di cui all’articolo 1, comma 6, del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 471.

Le Linee guida in consultazione hanno ad oggetto la remunerazione ricevuta per l’attività svolta nel territorio dello Stato dal soggetto residente, oppure dalla stabile organizzazione nel territorio dello Stato del soggetto non residente, che presta servizi nell’ambito di accordi con entità appartenenti allo stesso gruppo.

Le Linee guida in consultazione, dopo aver richiamato i criteri di determinazione dei prezzi di trasferimento ed i relativi criteri di applicabilità nelle Linee guida OCSE e nel decreto MEF 14 maggio 2018, individua i metodi più appropriati, distinguendo per tipologia di servizi, per l’applicazione del principio di libera concorrenza, individuano altresì deroghe e disposizioni di chiusura.

La consultazione dell’Agenzia delle Entrate terminerà il prossimo 3 novembre 2023.

Le Linee guida secondo il decreto di attuazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze anch’esso in consultazione sui requisiti di indipendenza dei veicoli di investimento non residenti connessi al regime della investment management exemption.

Di cosa si parla in questo articolo
Iscriviti alla nostra Newsletter
Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
Iscriviti alla nostra Newsletter