Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

Inammissibilità del ricorso straordinario per Cassazione avverso il provvedimento di rigetto del concordato preventivo

21 Agosto 2017

Sara Scapin

Cassazione Civile, Sez. VI, 15 gennaio 2016, n. 653 – Pres. Dogliotti, Rel. Scaldaferri

Di cosa si parla in questo articolo

Nella sentenza in esame la Suprema Corte afferma il principio per cui il decreto mediante il quale il Tribunale dichiara inammissibile una proposta di concordato, ovvero revoca l’ammissione alla procedura, senza emettere la sentenza di fallimento, non è impugnabile ai sensi dell’art. 111, comma 7, Cost.

La Cortegiunge a tale conclusione prendendo in considerazione le caratteristiche intrinseche delle sentenze, ovverosia la definitività e la decisorietà: nel provvedimento di diniego di omologazione del concordato preventivo difetterebbe in particolare la seconda.

Tale decreto, infatti, non costituisce un provvedimento autonomo, ma risulta connesso alla successiva e consequenziale sentenza dichiarativa di fallimento, ragion per cui i vizi del decreto devono farsi valere unicamente mediante l’impugnazione della sentenza.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 05 Luglio
e-IDAS2, contratti dematerializzati e firme elettroniche


Novità normative e problematiche attuali

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 19/06

Iscriviti alla nostra Newsletter
La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile
Iscriviti alla nostra Newsletter