WEBINAR / 16 settembre
Codice della crisi d’impresa e novità della Direttiva Insolvency


Decreto legislativo 17 giugno 2022 n. 83 in vigore dal 16 luglio 2022

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 26/08

WEBINAR / 16 settembre
Codice della crisi d’impresa e novità della Direttiva Insolvency
www.dirittobancario.it
Flash News

IMU: le banche devono accettare anche le deleghe pagamento senza l’indicazione del numero di rate scelte

28 Maggio 2012
Di cosa si parla in questo articolo
IMU

Con Comunicato del 24 maggio 2012 l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti per gli intermediari della riscossione (banche, Poste Italiane Spa e Agenti della riscossione) in materia di Imu.

I contribuenti hanno la possibilità di versare l’acconto dell’IMU dovuta per l’abitazione principale e per le relative pertinenze in due rate (scadenza il 18 giugno 2012 e il 17 settembre 2012), mentre il versamento del saldo è previsto in unica soluzione (scadenza il 17 dicembre 2012).

L’Agenzia delle Entrate precisa che, in ogni caso, le deleghe di pagamento già compilate senza l’indicazione del numero di rate scelte all’interno del riquadro “rateazione/mese rif.” sono comunque considerate corrette e devono essere accettate dai suddetti intermediari della riscossione.

Di cosa si parla in questo articolo
IMU

WEBINAR / 16 settembre
Codice della crisi d’impresa e novità della Direttiva Insolvency


Decreto legislativo 17 giugno 2022 n. 83 in vigore dal 16 luglio 2022

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 26/08
Iscriviti alla nostra Newsletter