WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024. Novità per le banche e problematiche operative
www.dirittobancario.it
Flash News

Credito agevolato: da Banca d’Italia i tassi per le operazioni di marzo 2023

1 Marzo 2023
Di cosa si parla in questo articolo

Banca d’Italia, ha pubblicato i dati utili per la determinazione dei tassi di riferimento relativamente alle operazioni di credito agevolato da stipularsi nel mese di marzo 2023.

La determinazione dei tassi di riferimento relativamente alle operazioni di credito agevolato è un processo importante per garantire che le attività di finanziamento agevolato siano gestite in modo efficiente ed equo.

Il tasso di riferimento rappresenta il tasso di interesse di base su cui si basa il costo del finanziamento agevolato. I  tassi di riferimento per le operazioni di credito agevolato sono fissati dalle autorità pubbliche, in particolare dalle banche centrali e dai governi, e possono variare a seconda del tipo di finanziamento, della durata del prestito e della situazione economica del paese.

La determinazione dei tassi di riferimento per le operazioni di credito agevolato tiene conto di molte variabili, tra cui l’andamento dell’economia globale, i tassi di interesse sui mercati finanziari internazionali, la situazione economica del paese in cui si richiede il finanziamento, e il livello di rischio associato alla transazione.

Le banche centrali e i governi monitorano costantemente i mercati finanziari internazionali per valutare le fluttuazioni dei tassi di interesse e i cambiamenti nell’economia globale. In base a queste informazioni, essi stabiliscono i tassi di riferimento per le operazioni di credito agevolato in modo da garantire che siano adeguati alla situazione economica del paese e al livello di rischio associato al finanziamento agevolato.

In particolare, i tassi di riferimento fissati da Banca d’Italia con riferimento alle operazioni di credito agevolato da stipularsi nel mese di marzo 2023 sono i seguenti:

  • rendimento medio ponderato riferito all’anno commerciale dei BOT a sei mesi e a dodici mesi, relativo al mese di febbraio 2023: 3,155;
  • media mensile dei rendimenti lordi dei titoli pubblici soggetti a tassazione, relativa al mese di gennaio 2023: 3,662.
Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB

ZOOM MEETING
Offerte per iscrizioni entro il 16/05


WEBINAR / 23 Maggio
Titolare effettivo in trust e istituti affini: nuova guida GAFI

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/05

Iscriviti alla nostra Newsletter