WEBINAR / 05 Luglio
e-IDAS2, contratti dematerializzati e firme elettroniche


Novità normative e problematiche attuali

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 19/06


WEBINAR / 05 Luglio
e-IDAS2, contratti dematerializzati e firme elettroniche
www.dirittobancario.it
Flash News

Contributo di vigilanza per società cooperative e banche di credito cooperativo

11 Luglio 2023
Di cosa si parla in questo articolo

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 159 del 10 luglio 2023 il decreto del Ministero delle imprese e del made in Italy del 26 maggio 2023 di definizione del contributo di vigilanza dovuto dalle società cooperative, dalle banche di credito cooperativo e dalle società di mutuo soccorso per il biennio 2023-2024.

Relativamente al biennio 2023/2024, il contributo è calcolato in base ai seguenti parametri specifici e fasce di importo.

Contributo di vigilanza 2023-2024 per le società cooperative:

  1. con un numero di soci fino a 100, un capitale sottoscritto fino a 5.160,00 euro e un fatturato fino a 75.000,00 euro, il contributo richiesto è di 280,00 euro;
  2. con un numero di soci compreso tra 101 e 500, un capitale sottoscritto compreso tra 5.160,01 euro e 75.000,00 euro e un fatturato compreso tra 75.000,01 euro e 300.000,00 euro, il contributo richiesto è di 680,00 euro;
  3. con un numero di soci superiore a 500, un capitale sottoscritto di 40.000,00 euro e un fatturato compreso tra 300.000,01 euro e 1.000.000,00 euro, il contributo richiesto è di 1.350,00 euro;
  4. con un numero di soci superiore a 500, un capitale sottoscritto di 40.000,00 euro e un fatturato compreso tra 1.000.000,01 euro e 2.000.000,00 euro, il contributo richiesto è di 1.730,00 euro;
  5. con un numero di soci superiore a 500, un capitale sottoscritto di 40.000,00 euro e un fatturato superiore a 2.000.000,00 euro, il contributo richiesto è di 2.380,00 euro.

Contributo di vigilanza 2023-2024 per le banche di credito cooperativo:

  1. con un numero di soci fino a 980 e un totale attivo fino a 124.000 euro, il contributo richiesto è di 1.980,00 euro;
  2. con un numero di soci compreso tra 981 e 1.680 e un totale attivo compreso tra 124.001 e 290.000 euro, il contributo richiesto è di 3.745,00 euro;
  3. con un numero di soci oltre 1.680 e un totale attivo superiore a 290.000 euro, il contributo richiesto è di 6.660,00 euro.

Contributo di vigilanza 2023-2024 per le società di mutuo soccorso:

  1. con un numero di soci fino a 1.000 e contributi mutualistici fino a 100.000 euro, il contributo richiesto è di 280,00 euro;
  2. con un numero di soci compreso tra 1.001 e 10.000 e contributi mutualistici compresi tra 100.001 euro e 500.000 euro, il contributo richiesto è di 560,00 euro;
  3. con un numero di soci superiore a 10.000 e contributi mutualistici oltre 500.000 euro, il contributo richiesto è di 840,00 euro.

Il contributo di vigilanza deve essere pagato entro 90 giorni dalla pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta Ufficiale.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 05 Luglio
e-IDAS2, contratti dematerializzati e firme elettroniche


Novità normative e problematiche attuali

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 19/06


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06

Iscriviti alla nostra Newsletter