WEBINAR / 07 febbraio
Adeguata verifica a distanza: nuove Linee guida EBA
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 18/01

WEBINAR / 07 febbraio
Adeguata verifica a distanza: nuove Linee guida EBA
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 18/01
www.dirittobancario.it
Flash News

Commissioni interbancarie su operazioni di pagamento con carta: rapporto EPC sul recepimento del Regolamento IFR

1 Marzo 2016
Di cosa si parla in questo articolo

In data 29 febbraio 2016, il Consiglio Europeo per i Pagamenti (European Payments Council – EPC) e il Gruppo dei Rappresentanti del Settore Carte di Pagamento (Cards Stakeholders Group – CSG) hanno pubblicato un rapporto (Rapporto) sul recepimento del Regolamento (UE) 2015/751 sulle commissioni interbancarie sulle operazioni di pagamento basate su carta (Regolamento IFR – Interchange Fee Regulation) che entrerà in vigore il prossimo giugno 2016.

Il Rapporto in oggetto costituisce una guida agile e snella sull’obbligo di identificazione elettronica delle tipologie di carte di pagamento (prepagate, di debito, di credito) prescelte dai clienti nelle transazioni, che, in base all’articolo 10(5) del Regolamento IFR, entrerà in vigore il prossimo 9 giugno 2016.

Si ricorda, inoltre, che il Consiglio Europeo per i Pagamenti e il Gruppo CSG provvedono congiuntamente all’aggiornamento del c.d. Volume sulla Standardizzazione delle Carte SEPA (“Volume SCS”), che individua standard comuni necessari per la realizzazione di un’infrastruttura di interoperabilità per il pagamento tramite carte all’interno dell’area SEPA. Infine, il Gruppo CSG è stato costituito nel 2009 dall’EPC ed è composto dai principali rappresentanti del settore carte di pagamento, inclusi i retailer evendor.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02
Iscriviti alla nostra Newsletter