WEBINAR / 27 maggio
Frodi informatiche bancarie e pagamenti non autorizzati


La gestione dei reclami e dei ricorsi all’ABF

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 05/05

WEBINAR / 27 maggio
Frodi informatiche bancarie e pagamenti non autorizzati
www.dirittobancario.it
Flash News

Cassa integrazione: dall’INPS i dati di dicembre 2021

20 Gennaio 2022
Di cosa si parla in questo articolo

L’INPS ha pubblicato il nuovo bollettino che fotografa il ricorso da parte delle imprese alla Cassa integrazione a dicembre 2021.

In particolare, evidenzia l’INPS, le ore di cassa integrazione ordinaria autorizzate a dicembre 2021 sono state 37,3 milioni. Nel mese di novembre 2021 erano state autorizzate 25,4 milioni di ore: di conseguenza, la variazione congiunturale è del +47,0%. A dicembre 2020, le ore autorizzate erano state 104,6 milioni.

Il numero di ore di cassa integrazione straordinaria autorizzate a dicembre 2021 è stato pari a 18,2 milioni, di cui 7,8 per solidarietà, con un incremento del 24,1% rispetto a quanto autorizzato nello stesso mese dell’anno precedente (14,6 milioni di ore). Nel mese di dicembre 2021 rispetto al mese precedente si registra una variazione congiunturale pari al -43,7%.

Gli interventi di cassa integrazione in deroga sono stati pari a 23,3 milioni di ore autorizzate a dicembre 2021. La variazione congiunturale registra nel mese di dicembre 2021 rispetto al mese precedente un incremento pari al 92,2%. A dicembre 2020 le ore autorizzate in deroga erano state 70,1 milioni con una variazione tendenziale del -66,8%

Il numero di ore autorizzate a dicembre 2021 nei fondi di solidarietà è pari a 42,0 milioni e registra un incremento rispetto al mese precedente del 97,5%. Nel mese di dicembre 2020 le ore autorizzate erano 117,5 milioni con una variazione tendenziale del -64,3%.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 10 giugno
La Direttiva su gestori ed acquirenti di NPL bancari


Impatto regolamentare e prospettive per il mercato secondario italiano

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 18/05
Iscriviti alla nostra Newsletter