WEBINAR / 16 settembre
Codice della crisi d’impresa e novità della Direttiva Insolvency


Decreto legislativo 17 giugno 2022 n. 83 in vigore dal 16 luglio 2022

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 26/08

WEBINAR / 16 settembre
Codice della crisi d’impresa e novità della Direttiva Insolvency
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

Azione revocatoria fallimentare: quali presupposti?

31 Gennaio 2022

Cassazione Civile, Sez.I, 22 novembre 2021, n. 36029 – Pres. Cristiano Rel. Pazzi

Di cosa si parla in questo articolo

Il presupposto indispensabile per l’utile esercizio dell’azione revocatoria fallimentare ex art. 67, comma 1, n. 2, l.fall., o ex art. 67, comma 2 l.fall., è costituito dal fatto che l’atto revocando abbia avuto un riflesso negativo sul patrimonio del fallito o abbia comunque indebitamente alterato le regole della “par condicio creditorum” a fronte dell’insolvenza del debitore. (In applicazione di tale principio di diritto, la S.C. ha ritenuto non revocabile l’accredito su di un conto corrente scoperto di un importo concesso al debitore da una banca a titolo di mutuo, ad estinzione e in sostituzione di un precedente credito chirografario di pari entità della stessa banca).

Massima Ufficiale

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 16 settembre
Codice della crisi d’impresa e novità della Direttiva Insolvency


Decreto legislativo 17 giugno 2022 n. 83 in vigore dal 16 luglio 2022

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 26/08
Iscriviti alla nostra Newsletter