WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB

ZOOM MEETING
Offerte per iscrizioni entro il 16/05


WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB
www.dirittobancario.it
Flash News

Aumento trading online post Covid: analisi Consob nel nuovo quaderno Fintech

1 Agosto 2022
Di cosa si parla in questo articolo

La Consob ha pubblicato il nuovo Quaderno FinTech sull’evoluzione della composizione del trading online da parte di investitori retail sul mercato azionario italiano in conseguenza delle limitazioni dovute alla pandemia da Covid-19.

Lo studio, ha ad oggetto l’attività di trading online posta in essere dagli investitori retail nel mercato azionario italiano ed analizza come le attività di trading siano mutate a seguito e nel corso dei periodi di restrizione imposti dalle autorità italiane per il contenimento della diffusione della pandemia da Covid-19 dal 9 marzo al 18 maggio 2020 (lockdown) e dal 24 dicembre 2020 al 14 febbraio 2021 (secondo lockdown).

L’analisi fa riferimento ai dati del Mercato Telematico Azionario italiano per il periodo che va da gennaio 2019 a settembre 2021.

I dati indicano che le restrizioni legate ai periodi di lockdown sono state associate ad un incremento generalizzato dell’interesse per il mercato azionario, come confermato dal numero di scambi degli investitori retail.

Alla luce del calo generale dei prezzi nel corso dei periodi di restrizione, gli investitori retail, tipicamente contrarian, sono stati compratori netti, anche se per singoli controvalori medi individuali minori se confrontati alla media individuale riscontrata nel corso del 2019.

Tale mutamento del mercato può essere spiegato dall’accesso sull’MTA, nel corso del lockdown, di circa 185.000 nuovi investitori, ossia soggetti che – rispetto al data set di riferimento (con inizio a gennaio 2019) – non avevano mai posto in essere attività di negoziazione.

L’analisi fornisce ulteriori informazioni, derivanti dal confronto fra i nuovi investitori e gli investitori attivi anche nel periodo precedente (popolazione pre-lockdown).

In particolare, Consob evidenzia come i nuovi investitori siano mediamente più giovani di dieci anni; osservando il profit and loss lordo i nuovi investitori appaiono maggiormente in grado di ottenere un profitto, dunque più abili nel trading; inoltre, la percentuale di uomini è maggiore tra i nuovi investitori rispetto alla popolazione pre-lockdown.

Lo studio fornisce inoltre informazioni in relazione alla circostanza che i periodi di lockdown, e più in generale la pandemia da Covid-19, abbiano definito un cambio nella popolazione degli investitori sull’MTA, con un aumento della quota che tali investitori rappresentano sul mercato.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB

ZOOM MEETING
Offerte per iscrizioni entro il 16/05

La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile