Spunti dall'Abf

Format: 2017-05-23
Format: 2017-05-23
Spese e commissioni
30/11/2016

Vessatorietà delle commissioni “opache”: il rimedio contrattuale alla impossibile intelligibilità delle commissioni

Antonio Zurlo

Premessa – 1. Ricostruzione del fatto e principio di diritto. – 2. La ripetibilità delle commissioni pagate e non maturate come antidoto alle prassi negoziali patologiche. – 3. Opacità testuale : profili di vigilanza e conseguenze......

Anatocismo, Carte di pagamento
14/06/2016

Il c.d. anatocismo bancario operato in relazione a una carta di credito revolving va soggetta al generale divieto di cui all’art. 1283 c.c.

Redazionale

Con decisione del 4 marzo 2016, n. 2059, l’Arbitro Bancario Finanziario (Collegio di Napoli) è venuto a considerare un caso di capitalizzazione degli interessi posta in essere dalla Banca nell’ambito di un rapporto inerente a una carta......

Centrali dei rischi
29/01/2016

Danno da Segnalazione illegittima in centrale dei rischi. Linee dell’Abf

Piergiuseppe Spolaore

Le decisioni in epigrafe affrontano talune, connesse, tematiche in tema di illegittima segnalazione nei Sistemi di Informazione Creditizia («SIC») e in Centrale Rischi di Banca d’Italia («CR»). In primo luogo, quanto ai......

Trasparenza
21/12/2015

Sulle clausole negoziali che violano le regole di correttezza, trasparenza ed equità

Antonella Stilo

1.- Stipulato nel 2007 un contratto trentennale di mutuo fondiario con un tasso di interesse indicizzato al franco svizzero, il mutuatario nel 2013 chiede alla banca di effettuare un conteggio di anticipata estinzione del finanziamento. La banca......

Ius variandi
09/12/2015

Le “variate condizioni di mercato” non sono giustificato motivo ex art. 118 TUB

Redazionale

Collegio di Milano, 27 agosto 2015, n. 6250 – Pres. Lapertosa – Est. Girino Ius variandi ex art. 118 TUB – giustificato motivo della variazione – “variate condizioni di mercato” – Inidoneità –......

Credito ai consumatori
26/10/2015

Credito al consumo: risoluzione del contratto da parte del consumatore per inadempimento del fornitore

Maria Rosaria Grossi

ABF Napoli, 10 giugno 2015, n. 4697 – Pres. Carriero – Est. Blandini. Contratto di credito al consumo – Inadempimento del fornitore – Effetti – Diritto del consumatore alla risoluzione del contratto di credito –......

Mutuo e credito fondiario
20/10/2015

Mutuo «assicurato», morte del debitore e ritardo nei versamenti dell’assicurazione

Ugo Malvagna

Abf Milano, 11 giugno 2015, n. 4753 – Pres. Lapertosa – Est. Santoro Mutuo – Assicurazione sulla vita del mutuatario a beneficio della banca – Morte del mutuatario – Ignoranza degli eredi circa l’esistenza della......

Spese e commissioni
12/10/2015

Sull’uso «abnorme» della CIV

Redazionale

ABF Milano, 18 giugno 2015, n. 4971 – Pres. Lapertosa – Rel. Girino Conto corrente – Affidamento – Commissione di istruttoria veloce – Uso «abnorme» della CIV – Effettività dell’attività......

Contratti e operazioni bancarie
05/10/2015

Chiamato all’eredità e accesso alle operazioni bancarie del de cuius

Matilde Girolami, Professore ordinario di diritto privato nell’Università di Padova

1. L’ABF ha recentemente statuito sulla legittimità della richiesta di un chiamato all’eredità (non nel possesso dei beni) di accedere ai conti correnti bancari intestati al de cuius. Il ricorrente, nello specifico, lamentava la mancata......

Centrali dei rischi
28/09/2015

Segnalazione in Centrale Rischi e necessario pre-avviso al cliente. Onere della prova dell’effettuata comunicazione

Amal Abu Awwad

Il Collegio di Roma, con decisione 29aprile 2015, n. 3371, si è pronunciato su un caso nel quale è stata effettuata la segnalazione in centrale in rischi in mancanza di dimostrata ricezione o conoscenza del preavviso da parte del cliente, con......