Gli Atti dei Convegni ed Eventi organizzati da Diritto Bancario raccolti in una banca dati dedicata
DB Premium
Gli Atti dei Convegni DB, giurisprudenza, normativa nazionale ed europea in una banca dati dedicata
www.dirittobancario.it
Dossier

Bancomat e carte di debito | Utilizzo fraudolento | Responsabilità dell’intermediario

Collegio di Milano, 24 novembre 2010, n.1357

3 Agosto 2011

In caso di sostituzione della carta bancomat la banca deve ritenersi obbligata a provvedere a disattivare la carta estinta, dovendo ritenersi responsabile per le operazioni disconosciute dal cliente effettuate con quest'ultima. A seguito della sostituzione della carta, infatti, devono ritenersi venuti meno gli obblighi contrattuali di custodia della carta originaria e del relativo pin in capo al titolare, la cui vigenza presupponeva la esistenza ed operatività della carta. E comunque, non vi è dubbio che il cliente, in assoluta buona fede è legittimato a ritenere, dal momento della sua sostituzione, inutilizzabile, per se e per altri la prima carta, trascurando, così, ogni cautela nella sua conservazione.

La Compliance in un Click
Newsletter personalizzabile secondo le tue necessità
Iscriviti alla nostra Newsletter