Vigilanza bancaria e finanziaria
04/11/2019

Segnalazioni statistiche decadali: ultimo aggiornamento alla Circolare Banca d’Italia

Banca d’Italia ha pubblicato l’ultimo aggiornamento alla propria Circolare n. 136 dell’8 gennaio 1991 sulle segnalazioni statistiche decadali delle banche e degli altri intermediari finanziari vigilati.

La rilevazione decadale consente alla Banca d’Italia di disporre di informazioni sintetiche e tempestive relative ad alcuni aggregati di bilancio e ai tassi di interesse riferiti alle principali operazioni attive e passive risultanti alla fine della decade di riferimento o contratte nella decade di riferimento.

In particolare, con il presente aggiornamento vengono apportate modifiche alla rilevazione statistica decadale al fine di:

  • allineare i criteri segnaletici a quelli attualmente previsti nel contesto delle segnalazioni statistiche mensili sui tassi di interesse armonizzati dell’area dell’euro (cosiddette MIR statistics). In particolare, le segnalazioni dei tassi di interesse decadali dovranno essere riferite ai prestiti al netto sia delle sofferenze sia degli altri prestiti deteriorati, diversi dalle sofferenze;
  • precisare le istruzioni segnaletiche sull’operatività riguardante le obbligazioni emesse;
  • chiarire il comportamento segnaletico atteso dagli enti segnalanti con riferimento al trattamento relativo alle conferme in caso di eventi societari e all’orizzonte temporale delle rettifiche pregresse da parte degli stessi enti in caso di errori segnaletici.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.