Vigilanza bancaria e finanziaria
30/04/2015

BCBS: ottavo report sullo stato di adozione del quadro regolamentare proposto dagli Accordi di Basilea

Il report pubblicato dal Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria illustra lo stato di avanzamento nell’adozione del quadro regolamentare di Basilea 2, Basilea 2.5 e Basilea 3 per ogni giurisdizione-membro alla fine di marzo 2015.

Attraverso tale documento il Comitato ha provveduto ad aggiornare le precedenti relazioni pubblicate su base semestrale a partire da ottobre 2011 ed, in particolare, ha concentrato l’analisi sullo stato dei lavori riguardanti i processi normativi nazionali volti a garantire che la trasformazione degli standard di Basilea in norme di diritto nazionale o in regolamenti avvenga secondo i tempi concordati a livello internazionale.

La relazione si basa per lo più sulle informazioni fornite dai singoli membri nell’ambito del Committee’s Regulatory Consistency Assessment Programme (RCAP) e include uno specifico approfondimento circa i tempi di implementazione dei requisiti patrimoniali basati sul rischio, gli standard per le banche di rilevanza sistemica globale e nazionale, il leverage ratio e il liquidity coverage ratio (LCR).

Il comitato sottolinea, inoltre, che, oltre a riferire periodicamente sullo stato di adozione degli Accordi, tutti i membri del Comitato sono sottoposti a una valutazione circa la coerenza delle loro norme nazionali con gli standard di Basilea. Il Comitato ritiene, pertanto, che la divulgazione dei presenti risultati fornisca un ulteriore incentivo per i membri a rispettare pienamente quanto concordato a livello internazionale.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.