Società
03/07/2014

L’indirizzo PEC deve essere riferibile ad un’unica impresa

Con Circolare n. 3670 del 23 giugno 2014 il Ministero dello Sviluppo Economico ha fornito nuovi chiarimenti sull’obbligo di iscrizione della PEC delle imprese individuali e delle società nel registro delle imprese, con particolare riguardo alla possibilità di iscrivere la medesima PEC su due o più imprese distinte.

Il Ministero, ribadendo l’orientamento già fornito con lettere circolari del 9 maggio 2014, prot. n. 77684, e del 23 maggio 2014, prot. n. 99508, confermato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Agenzia per l’Italia Digitale, con nota del 11 giugno 2014, prot. n. 6097, ha evidenziato come, alla luce del vigente quadro normativo, deve ritenersi sussistente l’obbligo che l’indirizzo PEC iscritto dalle imprese e dai professionisti sia univocamente ed esclusivamente riferibile all’impresa stessa (societaria o individuale).

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.