Risk management
10/12/2014

Net Stable Funding Ratio (NSFR): il Comitato di Basilea apre la consultazione sulle modalità di segnalazione

Il Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria ha posto in consultazione il documento “Net Stable Funding Ratio disclosure standards”. La consultazione, che segue il precedente documento “Net Stable Funding Ratio” pubblicato nel mese di ottobre 2014 (cfr. contenuti correlati) e contenente un aggiornamento sulle modalità applicative dell’indice di liquidità strutturale, si occupa di definire in modo chiaro gli obblighi informativi connessi al rispetto del nuovo requisito.

In particolare, con l’obiettivo di promuovere la coerenza e la fruibilità delle informazioni relative al NSFR, il Comitato ha convenuto che le banche attive a livello internazionale e in diverse giurisdizioni siano tenute a pubblicare le informazioni relative ai loro NSFR secondo un modello comune. Tale esigenza viene spiegata nella necessità di facilitare gli operatori di mercato nel laborioso processo di valutazione e confronto nel continuo del rischio di finanziamento delle singole banche.

Coerentemente alle tempistiche di implementazione del requisito, le autorità di vigilanza daranno attuazione a tali obblighi informativi - e le banche saranno tenute a rispettarli - a partire dalla data della prima segnalazione richiesta dopo il 1 gennaio 2018.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.