Risk management
10/01/2020

IRRBB e stress test: consultazione Banca d’Italia sul recepimento degli Orientamenti EBA

Banca d’Italia ha posto in pubblica consultazione una proposta di modifica alla Circolare n. 285 del 17 dicembre 2013 recante Disposizioni di vigilanza per le banche volta al recepimento:

  • degli Orientamenti dell’Autorità Bancaria Europea (European Banking Authority - “EBA”) EBA/GL/2018/02, in materia di gestione del rischio di tasso di interesse derivante da attività diverse dalla negoziazione (Interest Rate Risk arising from the Banking Book – “IRRBB”), che sostituiscono le precedenti (EBA/GL/2015/08), già recepite nella Circolare 285 e definiscono, tra gli altri, alcuni aspetti in tema di IRRBB che gli enti sono tenuti ad attuare per l’identificazione, la valutazione e la gestione dell’IRRBB (di cui all’art. 84, Direttiva 2013/36/UE, “CRD IV”) e che le autorità competenti devono considerare ai fini del processo di revisione e valutazione prudenziale (conformemente all’art. 98, paragrafo 5, CRD IV);
  • degli Orientamenti EBA/GL/2018/04, che sostituiscono le precedenti CEBS Guidelines on stress testing (GL32), relativi alle prove di stress degli enti, e che definiscono le principali caratteristiche delle prove di stress effettuate dagli istituti sia nel quadro generale del risk management, sia in modo specifico rispetto all’utilizzo di tali prove negli ICAAP e ILAAP.

Le modifiche riguardano in particolare: la Parte Prima, Titolo III, Capitolo 1 “Processo di controllo prudenziale”; la Parte Prima, Titolo IV, Capitolo 3 “Il sistema dei controlli interni”; il Capitolo 6 “Governo e gestione del rischio di liquidità”.

La consultazione terminerà il prossimo 10 febbraio 2020.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.