Risk management
01/07/2020

Covid-19: attuazione degli orientamenti EBA sulle esposizioni oggetto di misure legate alla pandemia

Con Comunicazione del 30 giugno 2020, la Banca d’Italia ha dato attuazione agli Orientamenti EBA relativi agli obblighi di segnalazione e di informativa al pubblico sulle esposizioni oggetto di misure applicate alla luce della crisi Covid-19 (EBA/GL/2020/07).

In particolare, gli Orientamenti richiedono che vengano fornite informazioni su:

  • i finanziamenti oggetto di “moratorie” che rientrano nell’ambito di applicazione degli Orientamenti dell’EBA sulle moratorie legislative e non legislative relative ai pagamenti dei prestiti applicate alla luce della crisi Covid-19;
  • i finanziamenti oggetto di misure di concessione (c.d. forbearance measures) applicate a seguito della crisi Covid-19;
  • i nuovi finanziamenti garantiti dallo Stato o altro Ente pubblico.

Secondo quanto previsto negli Orientamenti, le segnalazioni, che hanno frequenza trimestrale, si applicano a partire dalla data di riferimento del 30 giugno 2020 (con termine d’invio dei dati entro l’11 agosto 2020).

L’informativa al pubblico si applica dal 30 giugno 2020 e ha frequenza semestrale.

In ragione dei poteri discrezionali riconosciuti alle singole Autorità di vigilanza, Banca d’Italia ha previsto:

  • l’invio a livello individuale per le sole banche non appartenenti a gruppi;
  • l’esclusione dalle informazioni richieste dai templates F 93.01 e F 93.02.

La presente comunicazione si applica alle banche e ai gruppi bancari meno significativi.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.