Lavoro e previdenza
03/06/2020

Lavoro irregolare: pubblicato il decreto con le modalità di regolarizzazione

Il Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle finanze, con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, ha pubblicato il decreto interministeriale del 27 maggio 2020 recante la possibilità per il datore di lavoro italiano o straniero di sottoscrivere un nuovo rapporto di lavoro subordinato o di dichiararne uno irregolarmente instaurato con cittadini italiani o stranieri presenti sul territorio nazionale prima dell’8 marzo 2020 e per gli stranieri con permesso di soggiorno scaduto dal 31 ottobre 2019 di chiedere un permesso di soggiorno della durata di sei mesi.

I settori interessati sono:

  • agricoltura, allevamento e zootecnia, pesca e acquacoltura e attività connesse;
  • assistenza alla persona per sé stessi o per componenti della propria famiglia, anche non conviventi, affetti da patologie o handicap che ne limitino l’autosufficienza;
  • lavoro domestico di sostegno al bisogno familiare.

Le domande possono essere presentate dal 1° giugno al 15 luglio.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.