Lavoro e previdenza
22/07/2020

Covid-19: indicazioni INPS sul nuovo regime decadenziale delle domande dei trattamenti di integrazione salariale

Pubblicato il Messaggio INPS del 21 luglio 2020 n. 2901 sul nuovo regime decadenziale introdotto dall’articolo 1, comma 2, del decreto-legge n. 52/2020 per la presentazione delle domande riferite ai trattamenti di integrazione salariale per l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

In particolare, il nuovo regime fa riferimento ai trattamenti di cassa integrazione guadagni ordinaria (CIGO), assegno ordinario (ASO), cassa integrazione salariale operai agricoli (CISOA) e cassa integrazione guadagni in deroga (CIGD).

Secondo il disposto normativo, infatti, le domande finalizzate alla richiesta di interventi devono essere inviate, a pena di decadenza, entro la fine del mese successivo a quello in cui ha avuto inizio il periodo di sospensione o di riduzione dell’attività lavorativa.

Il presente Messaggio fornisce indicazioni operative sulla portata e sui diversi e rilevanti effetti che discendono dall’applicazione del nuovo regime decadenziale.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.