Lavoro e previdenza, Pubblica amministrazione
10/09/2019

Chiarimenti INPS sui termini di prescrizione della contribuzione obbligatoria delle PA

L’INPS con circolare n. 122 del 6 settembre 2019 ha fornito indicazioni e chiarimenti in merito ai termini di prescrizione dei contributi dovuti dalle amministrazioni iscritte alle Casse pensionistiche della Gestione pubblica.

In particolare, la circolare ha rinviato al 31 dicembre 2021 la sospensione dei termini di prescrizione della contribuzione obbligatoria dovuta dalle amministrazioni pubbliche, per i periodi di competenza fino al 31 dicembre 2014, come stabilito dal decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4.

La sospensione dei termini di prescrizione si applica alla sola contribuzione dovuta alle gestioni previdenziali amministrate dall’INPS, quindi alla Cassa Pensioni Dipendenti Enti Locali (CPDEL), alla Cassa Pensioni Insegnanti di asilo e di scuole elementari parificate (CPI), alla Cassa Pensioni Sanitari (CPS), alla Cassa Ufficiali Giudiziari (CPUG) e alla Cassa Trattamenti Pensionistici dei dipendenti dello Stato (CTPS).

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.