Gestione collettiva del risparmio
24/08/2020

AIFMD: dall’ESMA le raccomandazioni sulle modifiche necessarie alla Direttiva

Con lettera del 18 agosto 2020 diretta alla Commissione europea, l’ESMA ha individuato una serie di aree rispetto a cui ritiene necessarie delle modifiche da considerare nel corso della prossima revisione della Direttiva 2011/61/UE sui gestori di fondi di investimento alternativi (AIFMD).

In particolare, le aree individuate comprendono:

  • l’armonizzazione dei regimi normativi previsti per i gestori di fondi di investimento alternativi e per gli organismi d’investimento collettivo in valori mobiliari (OICVM);
  • gli strumenti di gestione della liquidità;
  • il regime di segnalazione e l’utilizzo dei dati;
  • l’armonizzazione della vigilanza sugli enti transfrontalieri.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.