Emittenti
29/05/2020

Golden powers: individuati beni e rapporti di rilevanza strategica dei nuovi settori del Decreto Liquidità

Nel corso del Consiglio dei Ministri di ieri, 28 maggio, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro, ha svolto una informativa in merito a uno schema di decreto del Presidente del Consiglio dei ministri di attuazione del comma 1-ter, dell’articolo 2, del decreto-legge 15 marzo 2012, n. 21, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 maggio 2012, n. 56, relativo alle norme in materia di poteri speciali sugli assetti societari nei settori della difesa e della sicurezza nazionale, nonché per le attività di rilevanza strategica nei settori dell’energia, dei trasporti e delle comunicazioni.

Il provvedimento, facendo seguito al decreto-legge 8 aprile 2020 n. 23 (Decreto Liquidità), che già consentiva al Governo di esercitare i poteri speciali nei settori di cui all’articolo 4, paragrafo 1, del regolamento (UE) 2019/452 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 marzo 2019, individua, all’interno di tali settori, gli specifici beni e rapporti di rilevanza strategica per l’interesse nazionale.

In particolare, tali beni e rapporti sono individuati nell’ambito dei seguenti settori: energia; acqua; salute; archiviazione, accesso e controllo di dati e informazioni sensibili; infrastrutture elettorali; settore finanziario, compreso quello creditizio e assicurativo e infrastrutture dei mercati finanziari; intelligenza artificiale, robotica, semiconduttori, cybersicurezza, nanotecnologie e biotecnologie; infrastrutture e tecnologie aerospaziali non militari; approvvigionamento di fattori produttivi critici in ambito siderurgico e del settore agroalimentare; prodotti a duplice uso (civile e militare).

Lo schema sarà trasmesso alle competenti Commissioni parlamentari per il prescritto parere.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.