Crisi bancarie
07/07/2020

BRRD: consultazione EBA sui poteri di intervento precoce

L’EBA ha avviato una consultazione su proposte di miglioramento del quadro normativo relativo al risanamento e alla risoluzione degli enti creditizi e delle imprese di investimento previsto dalla Direttiva 2014/59/UE (BRRD).

In particolare, la consultazione ha ad oggetto gli strumenti di intervento precoce (Early Intervention Measures - EIMs) previsti dagli articoli da 27 a 29 della BRRD, in quanto, rileva l’EBA, ad oggi sono stati poco utilizzati dalle Autorità di vigilanza nazionali.

Vengono inoltre presi in considerazione i poteri di vigilanza previsti dalla Direttiva 2013/36/UE sull’accesso all’attività degli enti creditizi e sulla vigilanza prudenziale sugli enti creditizi e sulle imprese di investimento (CRD) e dal Regolamento (UE) 1024/2013 del che attribuisce alla Banca centrale europea compiti specifici in merito alle politiche in materia di vigilanza prudenziale degli enti creditizi (SSM-R).

La consultazione avrà termine il 25 settembre 2020.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.