Segnalazioni creditizie e finanziarie
10/02/2020

Centrale dei rischi: aggiornamento del 7 febbraio 2020 alla Circolare Banca d’Italia

Banca d’Italia ha pubblicato l’aggiornamento n. 19 del 7 febbraio 2020 alla Circolare n. 139 dell’11 febbraio 1991 su “Centrale dei rischi. Istruzioni per gli intermediari creditizi”.

Con il presente aggiornamento viene modificato il paragrafo 4, sez.1, cap. I relativo all’accesso ai dati contenuti nella Centrale dei rischi da parte delle persone giuridiche.

In particolare si prevede che le richieste di accesso ai dati della Centrale dei Rischi relativi a persone giuridiche vengono evase dalla Banca d’Italia entro il termine di 30 giorni, ad eccezione di quelle presentate tramite un soggetto delegato-rappresentante volontario, per le quali la Banca d’Italia inoltra le informazioni richieste direttamente alla persona giuridica delegante entro il termine di 90 giorni; tale modalità di inoltro si applica anche qualora una persona giuridica deleghi un terzo al ritiro dei dati.

Tale modifica entrerà in vigore a partire dal 1° marzo 2020.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.