Banche e intermediari finanziari
17/02/2015

Banche popolari: il punto del Direttore Generale della Banca d’Italia in audizione alla Camera

Pubblicato il testo dell’audizione che il Direttore Generale, Salvatore Rossi, ha svolto oggi avanti le Commissioni riunite Finanze e Attività produttive, commercio e turismo nell’ambito dell’istruttoria legislativa sul disegno di legge C. 2844, di conversione in legge del decreto-legge n. 3 del 2015, recante misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti.

Nel proprio intervento il Salvatore Rossi si è concentrato in particolare sull’art. 1 del decreto, avente ad oggetto la riforma la disciplina delle banche popolari.

La norma, come noto, restringe il novero delle popolari che possono mantenere la forma cooperativa a quelle la cui dimensione, misurata dal totale dell’attivo di bilancio, non eccede gli 8 miliardi, prevedendo per le altre l’obbligo di trasformazione in società per azioni entro un anno e mezzo, pena l’adozione di provvedimenti da parte dell’Autorità di vigilanza.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.