Banche e intermediari finanziari
21/01/2021

Acquisto di partecipazioni qualificate: consultazione Banca d’Italia sull’istanza di autorizzazione

Banca d’Italia ha posto in pubblica consultazione una proposta di nuove disposizioni che individuano le informazioni e i documenti da trasmettere all’Autorità per la presentazione dell’istanza di autorizzazione all’acquisizione di partecipazioni qualificate in banche, intermediari ex art. 106 del TUB, IMEL, IP, SGR, SICAV e SICAF.

Le disposizioni danno attuazione all’articolo 19 del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385 (TUB) e all’articolo 15 del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (TUF), entrambi modificati per il recepimento della CRD (direttiva 2013/36/UE) e delle altre normative del settore finanziario (direttiva 2014/65/UE, c.d. MiFID II, direttiva 2009/65/CE, c.d. UCITS, direttiva 2015/2366, c.d. PSD II, e direttiva 2009/110/CE, c.d. EMD).

Il documento di consultazione tiene conto degli Orientamenti delle Autorità di vigilanza europee in materia di assetti proprietari di attuazione delle direttive europee e delle policy stances della BCE.

La consultazione avrà termine il 22 marzo 2021.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.