Assicurazioni, Pubblica amministrazione
28/03/2013

Affidamento dei servizi assicurativi e di intermediazione assicurativa: le nuove linee guida dell’Avcp

Con Determinazione n. 2 del 13 marzo 2013 l’Avcp (Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture) ha fornito alcuni chiarimenti relativamente a questioni interpretative concernenti l’affidamento dei servizi assicurativi e di intermediazione assicurativa.

L’intervento dell’Avcp si giustifica in ragione dell’accertata esistenza di diffuse criticità concernenti l’affidamento dei servizi assicurativi e di intermediazione assicurativa; per quanto riguarda i servizi assicurativi, le principali disfunzioni rilevate concernono l’elevato numero di procedure deserte o aggiudicate sulla base di un’unica offerta pervenuta, nonché i frequenti casi di recesso unilaterale dal contratto da parte dell’affidatario.

La Determinazione, premessa un’analisi del quadro normativo di riferimento, affronta questioni relative al settore assicurativo, fra cui il costo della polizza, la strutturazione dei bandi di gara, il recesso dal contratto assicurativo, indicazioni relative alle procedure di gara in rapporto al rischio di gare deserte, i requisiti di partecipazione, e questioni relative al ruolo del broker nei rapporti con la pubblica amministrazione, fra cui il servizio di intermediazione assicurativa, la remunerazione del broker e criteri di aggiudicazione e requisiti di partecipazione.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.