Array
(
    [22970] => Array
        (
            [parent] => Banca e Finanza
            [childrens] => Array
                (
                    [10964] => Anatocismo
                )

        )

)
Banca e Finanza - Anatocismo
10/12/2014

Il saldo zero si applica anche al correntista che agisce per la ripetizione dell’indebito

Tribunale di Ancona, 18 novembre 2014
segnalato da: Prof. Avv. Aldo Angelo Dolmetta

Dalla recente pronuncia del Tribunale di Ancona emerge la diffusione della c.d. regola del saldo zero. In proposito, la sentenza del 18 novembre 2014 ribadisce che, in caso di mancata disponibilità in giudizio di tutti gli estratti conto del periodo di riferimento, trova applicazione la c.d. «regola del saldo zero»; e ciò, tanto nel caso in cui agisca in giudizio la Banca per il recupero del proprio credito, quanto nel caso in cui agisca il correntista per la ripetizione di somme illegittimamente addebitate sul conto corrente, in ragione del principio di vicinanza alla fonte della prova. Ma la pronuncia è importante anche per le altre sue prescrizioni: come quella in tema di nullità clausola c.d. «uso piazza» e conseguente applicazione del tasso legale; quella dell’impossibilità di applicare degli interessi anatocistici successivamente alla delibera CICR del 9 febbraio 2000 in relazione ai rapporti all’epoca già in corso (salvo solo apposito e formale nuovo patto contrattuale); inutilità del riferimento contrattuale alla «valuta data di regolamento» per salvare le antergazioni e postegarzioni compiute dalla banca a proprio favore.

Comments

giurisprudenza/anatocismo/il-saldo-zero-si-applica-anche-al-correntista-che-agisce-ripetizione-dell-indebito

Finalmente un giudice

Finalmente un giudice imparziale che applica semplicemente le leggi che sono assolutamente chiare, senza arrampicarsi sugli specchi con sentenze che minano la credibilità del sistema giudiziario pur di salvare le banche, che hanno già innumerevoli paracaduti che i legislatori che si sono succeduti hanno loro garantito. Anonimo

giurisprudenza/anatocismo/il-saldo-zero-si-applica-anche-al-correntista-che-agisce-ripetizione-dell-indebito

Vicinanza alla fonte della prova

Mi permetto di rammentare che il principio di cui in oggetto non è un grimaldello che possa essere usato per scardinare un principio basilare del nostro sistema processuale. Quanto all'avv. Tagliareni, che si esprime con toni poco lusinghieri nei confronti del Sisteam bancario, gli suggerirei un po' di amene letture di sentenze della Suprema Corte. D'altra parte, non mi stupisco. L'avvocatura d'assalto ha trovato da alcuni anni la gallina dalle uova d'oro nel c.d. contenzioso bancario, con buona pace dei poveri clienti che ci cascano!

giurisprudenza/anatocismo/il-saldo-zero-si-applica-anche-al-correntista-che-agisce-ripetizione-dell-indebito

Finalmente una sentenza coerente

Finalmente un giudice imparziale che applica le norme. E' evidente che se gli estratti conto li elabora la banca questa sia l'unica a dover dare la prova della ricostruzione del saldo, anche perché il rapporto di c/c e' un rapporto unitario e quindi la banca e' obbligata a fornire gli e/c fin dal primo movimento.

giurisprudenza/anatocismo/il-saldo-zero-si-applica-anche-al-correntista-che-agisce-ripetizione-dell-indebito

saldo zero

Mi pare non coerente con l'onere della prova a carico del correntista che agisce per la ripetizione. L'estratto conto è formato dalla Banca per cui il saldo iniziale, in mancanza degli estratti conto precedenti, non può essere rettificato

giurisprudenza/anatocismo/il-saldo-zero-si-applica-anche-al-correntista-che-agisce-ripetizione-dell-indebito

Prova

E perché mai? La banca agisce come mandataria e su di essa grava l'onere del rendiconto. E se per il saldo contenuto nel saldaconto (sufficiente per iniziare l'azione monitoria) vale la regola per la quale questo deve essere dimostrato dagli e/c non si vede perché si debba ragionare in termini diversi quando si tratti del primo saldo non dimostrato.

giurisprudenza/anatocismo/il-saldo-zero-si-applica-anche-al-correntista-che-agisce-ripetizione-dell-indebito

saldo zero

il discorso è complesso e ritengo non valga la pena affrontarlo con chi mostra, all'evidenza, di non conoscere neanche i udimenti basilari del tema....vale solo la pena di evidenziare e chiederle per quale sorta di intervento divino il saldo esposto dalla banca a saldo possa godere del carattere di immutabilità?!...ipse dixit.....ma via, non dica idiozie.....a proposito, in che banca lavora? Avv Mario Tagliareni del Foro di Roma

giurisprudenza/anatocismo/il-saldo-zero-si-applica-anche-al-correntista-che-agisce-ripetizione-dell-indebito

SALDO ZERO

Ottima pronuncia, proprio ieri in udienza discutevamo col g.i. che sosteneva l'impossibilità di questa soluzione..in caso di recupero del proprio credito, cosi non è evidentemente.....

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.