Vigilanza bancaria e finanziaria
22/07/2021

Mystery shopping: la guida EBA alle Autorità nazionali di vigilanza

L’EBA ha pubblicato oggi una guida metodologica al mystery shopping (audit a sorpresa per misurare il rispetto della regolamentazione di vigilanza) avente la caratteristica di simulare il comportamento e le azioni di un cliente potenziale o reale di un’organizzazione che eroga servizi, compresi eventuali prodotti associati, allo scopo di rilevare la qualità del servizio erogato.

La guida espone le modalità attraverso le quali le Autorità nazionali di vigilanza (NCA) potrebbero svolgere le loro attività di controllo mediante il mystery shopping e come adattare tale attività alle circostanze particolari, agli obiettivi e ai poteri degli Stati membri conferiti a un NCA ai sensi del diritto nazionale e/o del diritto dell’UE.

La guida non è obbligatoria e non mira ad armonizzare le pratiche degli Stati membri delle ANC né implica che tutte le NCA dovrebbero adottarla come strumento di vigilanza. Piuttosto, la guida mira a supportare le NCA nelle loro attività di controllo.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.