Servizi di pagamento
26/01/2015

Il Consiglio europeo per i pagamenti ha aggiornato i Rulebook SEPA

Il Consiglio europeo per i pagamenti (EPC – European Payments Council) ha pubblicato, in data odierna, le versioni aggiornate dei Rulebook SEPA. Nello specifico, a partire dal 20 novembre 2016, entreranno in vigore la versione 9.0 del “SEPA Direct Debit Rulebook” (SDD) e quella 7.0 “SEPA Direct Debit Business to Business Rulebook” (SDD B2B) sull’addebito diretto, congiuntamente alle relative linee guida di attuazione.

L’EPC ha optato per la pubblicazione delle versioni aggiornate dei Rulebook SEPA nel mese di gennaio dell’anno precedente rispetto a quello di entrata in vigore, diversamente da quanto avveniva in passato, quando la pubblicazione era effettuata posticipatamente nel mese di novembre dell’anno prima di quello di entrata in vigore. Una tale decisione è stata dettata dalla volontà di concedere ai prestatori di servizi di pagamento che hanno aderito agli schemi di pagamento SEPA un periodo di tempo più esteso per l’attuazione delle modifiche incluse nelle versioni aggiornate dei Rulebook SEPA.

La principale modifica introdotta dalla versione 9.0 del SEPA SDD Rulebook ha ad oggetto la previsione di un termine standard più breve per il ciclo operativo. Inoltre, la versione 9.0 del SEPA SDD Rulebook e quella 7.0 del SEPA SDD B2B Rulebook introducono semplificazioni relative all’utilizzo delle c.d. tipologie di sequenza. Tali versioni dei Rulebook SEPA resteranno in vigore fino a novembre 2017.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.