Revisione dei conti
21/02/2013

Revisione legale: i Regolamenti sui revisori inattivi e sulla revoca, dimissioni e risoluzione consensuale dell’incarico

Pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 43 del 20 febbraio 2013 due Decreti del Ministero dell’Economia e delle Finanze in materia di revisione legale dei conti, ed in particolare:

- Decreto Ministero dell’Economia e delle Finanze 8 gennaio 2013, n. 16, recante il Regolamento concernente la gestione della “Sezione dei revisori inattivi”, in attuazione dell’articolo 8, comma 2, del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39.

Tale norma prevede che “I soggetti che non hanno assunto incarichi di revisione legale o non hanno collaborato a un’attività di revisione legale in una società di revisione legale per tre anni consecutivi e quelli che ne fanno richiesta sono iscritti in un’apposita sezione del Registro e, salvo che abbiano volontariamente preso parte ai programmi di aggiornamento professionale di cui all’articolo 5, comma 1, possono assumere nuovi incarichi di revisione legale solo dopo la partecipazione a un corso di formazione e aggiornamento, secondo le modalità definite dal Ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministro della giustizia, sentita la Consob, con regolamento”.

- Decreto Ministero dell’Economia e delle Finanze 28 dicembre 2012, n. 261, recante il Regolamento concernente i casi e le modalità di revoca, dimissioni e risoluzione consensuale dell’incarico di revisione legale, in attuazione dell’articolo 13, comma 4, del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39.

Tale norma prevede che “Il revisore legale o la società di revisione legale incaricati della revisione legale possono dimettersi dall’incarico, salvo il risarcimento del danno, nei casi e con le modalità definiti con regolamento dal Ministro dell’economia e delle finanze, sentita la Consob. In ogni caso, le dimissioni devono essere poste in essere in tempi e modi tali da consentire alla società sottoposta a revisione di provvedere altrimenti, salvo il caso d’impedimento grave e comprovato del revisore o della società di revisione legale. Il medesimo regolamento definisce i casi e le modalità in cui può risolversi consensualmente o per giusta causa il contratto con il quale é conferito l’incarico di revisione legale”.

Entrambi i Regolamenti entrano in vigore a partire dal 07 marzo 2013.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.