Pubblica amministrazione
04/10/2011

Linee Guida per la trasmissione delle previsioni dei flussi di cassa da parte delle amministrazioni pubbliche

L’articolo 46 della Legge 31 dicembre 2009, n. 196, come modificato dall’articolo 22 del decreto-legge del 6 luglio 2011, n. 98, e il decreto di attuazione del Ministero del 13 luglio 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 178 del 2 agosto 2011, hanno previsto obblighi di comunicazione a carico delle amministrazioni che movimentano flussi finanziari nell’ambito della tesoreria statale ritenuti di importo significativo.

La riforma ha come immediata conseguenza la necessità di effettuare previsioni dei flussi di cassa giornalieri sempre più accurate che richiedono una programmazione finanziaria di breve/medio periodo; ciò al fine di assicurare da un lato la massimizzazione della redditività degli impieghi, dall’altro la liquidità sufficiente per il servizio della tesoreria statale.

Per tale motivo, con l’allegata Circolare n. 26 del 19 settembre scorso (G.U. n. 230 del 03 ottobre 2011), il Ministro dell’economia e delle finanze ha dettato le linee di indirizzo relative alle modalità operative per la trasmissione, da parte delle amministrazioni interessate, delle previsioni di tali flussi di cassa.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.