Privacy
03/06/2021

Data Governance Act: l’EDPB raccomanda il rispetto del GDPR

Il Comitato Europeo per la Protezione dei Dati (European Data Protection Board - EDPB), composto dai rappresentanti delle autorità nazionali per la protezione dei dati e dal Garante europeo della protezione dei dati (GEPD), ha adottato una dichiarazione sulla proposta di regolamentazione sulla governance dei dati (DGA) alla luce degli sviluppi del processo legislativo.

La DGA mira a promuovere la disponibilità dei dati aumentando la fiducia negli intermediari di dati e rafforzare i meccanismi di condivisione in tutta l’UE.

In particolare, la DGA intende promuovere la disponibilità dei dati del settore pubblico per il riutilizzo, la condivisione dei dati tra le imprese e consentire l’utilizzo dei dati personali con l’aiuto di un “intermediario per la condivisione dei dati personali”.

L’EDPB evidenzia che, senza una solida base per la protezione dei dati, esiste il rischio che la fiducia nell’economia digitale non sia sostenibile.

La dichiarazione sottolinea inoltre la necessità di garantire la coerenza della DGA con l’acquis dell’UE in materia di protezione dei dati ed esorta i legislatori europei a considerare attentamente alcuni aspetti, come l’interazione tra la DGA e il GDPR, e l’importanza di garantire che le nuove definizioni e concetti non siano incompatibili.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.