NPL
28/06/2021

Nuova Direttiva NPL: l’accordo provvisorio tra Consiglio e Parlamento UE

È stato siglato oggi un accordo provvisorio tra la presidenza del Consiglio dell’Unione europea e il Parlamento UE su una nuova Direttiva che armonizza le norme per i gestori di crediti e gli acquirenti di crediti deteriorati emessi da istituti di credito.

Obiettivo della proposta di Direttiva è quello di sostenere lo sviluppo del mercato secondario dei crediti deteriorati nell’UE al fine di consentire alle banche di riordinare i propri bilanci dalle sofferenze, garantendo nel contempo che la vendita non pregiudichi i diritti dei debitori.

Un’autorità designata nello Stato membro d’origine autorizzerà e controllerà i gestori del credito, in stretta collaborazione con le autorità degli altri Stati membri.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.