Interventi normativi
23/03/2012

Depositari centrali di titoli (CSD): la proposta di regolamento della Commissione Europea

Il 7 marzo 2012 la Commissione Europea ha presentato una proposta di Regolamento (2012/0029 (COD)) relativo al miglioramento del regolamento titoli nell’Unione europea e ai depositari centrali di titoli (CSD) e recante modifica della Direttiva 98/26/CE.

Le operazioni transfrontaliere in Europa (che si tratti dalla vendita o dell’acquisto ordinario di titoli o di trasferimenti di garanzie) sono in continua crescita e i CSD sono sempre più interconnessi.

Di qui l’esigenza di una normativa a livello comunitario.

In generale si segnala come tale proposta mira ad introdurre l’obbligo di fare figurare tutti i valori mobiliari in scritture contabili e di registrarli presso un CSD prima di negoziarli in sedi regolamentate. Essa propone inoltre di armonizzare i periodi di regolamento e la disciplina di regolamento all’interno dell’UE. La proposta introduce inoltre un insieme comune di norme, ispirate alle norme internazionali, per ridurre i rischi legati alle operazioni e ai servizi offerti dai CSD.

In termini di benefici, i CSD potranno beneficiare di requisiti uniformi in materia di autorizzazione e di un passaporto valido in tutta l’UE, il che consentirà di eliminare le attuali barriere di accesso.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.