Fiscalità finanziaria
28/10/2011

Nuova procedura informatica per la trasmissione telematica delle richieste agli operatori finanziari per le attività di gioco

Pubblicato nella G.U. n. 248 del 24 ottobre 2011 il provvedimento con cui il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha disciplinato la procedura informatica relativa alla trasmissione telematica delle richieste agli operatori finanziari, da parte degli uffici dell’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato, e delle relative risposte, concernenti dati, notizie e documenti relativi a qualsiasi rapporto intrattenuto od operazione effettuata con i loro clienti relativamente all’attività di gioco.

In generale, infatti, all’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato viene infatti attribuita la gestione delle funzioni statali in materia di organizzazione e gestione dei giochi, scommesse e concorsi pronostici.

Con specifico riferimento ai suddetti poteri istruttori, gli stessi vengono concessi agli uffici dell’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato dall’art. 15, comma 8-duodecies, del decreto-legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n. 102, il quale prevede appunto che detti uffici, nell’adempimento dei loro compiti amministrativi e tributari, si avvalgono delle attribuzioni e dei poteri previsti dagli articoli 51 e 52 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.