Finanza
16/06/2015

ISDA: pubblicato il nuovo EMIR Frontloading Additional Termination Event Amendment Agreement

Il 12 giugno 2015 l’ISDA ha pubblicato il testo di un nuovo amendment agreement al 1992/2002 ISDA Master Agreement denominato “EMIR Frontloading Additional Termination Event Amendment Agreement” da utilizzarsi in via bilaterale dalle controparti che lo ritenessero utile.

In sostanza, l’accordo prevede la modifica su basi consensuale e bilateriale degli ISDA Master Agreement (in formato 1992 o 2002) tra due controparti al fine di introdurre un nuovo evento di “Additional Termination Event”; nel caso di specie il nuovo evento riguarderà il mancato adempimento da parte di una o più parti degli obblighi di clearing ai sensi dell’EMIR in relazione alle operazioni che dovranno essere oggetto di compensazione tramite controparte centrale (CCP) a seguito della definitiva entrata in vigore dell’obbligo in questione, benché si tratti di operazioni concluse anche prima della piena efficacia dell’obbligo stesso, in esecuzione del cosiddetto principio del “frontloading”. L’obbligo di clearing e l’applicazione concreta del frontloading saranno oggetto di apposita e specifica indicazione in Regulatory Technical Standards che saranno emessi e pubblicati da parte dell’ESMA (la pubblicazione definitiva è attesa nel corso della seconda metà del 2015).

Oltre al testo dell’ Amendment Agreement (che le parti potranno recepire così come predisposto dall’ISDA ovvero modificare e/o integrare sulla base degli accordi raggiunti tra le stesse) l’ISDA ha diffuso anche un Explanatory Memorandum (disponibile sempre da sito dell’ISDA) con cui si forniscono agli operatori del mercato le indicazioni principali per l’utilizzo del nuovo strumento contrattuale.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.