Finanza
01/04/2021

CSDR: aggiornate le Q&A ESMA sulla fornitura di servizi dei CSD in altri stati membri

L’ESMA ha pubblicato un aggiornamento alle proprie Q&A relative all’attuazione del Regolamento (UE) 909/2014 sui depositari centrali di titoli (Central Securities Depositories Regulation o CSDR).

In particolare, gli aggiornamenti riguardano:

1) la fornitura di servizi dei depositari centrali di titoli (CSD) in altri Stati membri:

  • la prima Q&A chiarisce ulteriormente che l’articolo 23 del CSDR si applica a tutti i tipi di strumenti finanziari, come definiti nella MIFID II, ammessi o meno alla negoziazione;
  • la seconda Q&A chiarisce che, ai fini dell’articolo 23, paragrafo 2, del CSDR, la legge in base alla quale sono costituiti i titoli dovrebbe essere per impostazione predefinita la legge standard dell’emissione dei titoli e/o, se determinato dall’emittente, la legge nazionale dell’emittente;

2) l’esenzione dall’applicazione di penali e i requisiti di buy-in per la gestione dei mancati regolamenti relativa a transazioni che coinvolgono controparti centrali (CCP)

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.