Finanza
30/06/2021

Asset backed securities: il richiamo d’attenzione della BCE

Con comunicato del 28 giugno 2021, la Banca Centrale europea ha ricordato che a partire dal 1° ottobre 2021, gli Asset backed securities (ABS) nell’ambito di applicazione del regolamento sulle cartolarizzazioni saranno valutati per la conformità ai criteri di idoneità delle garanzie dell’Eurosistema solo se i dati a livello di prestito saranno presentati a un registro delle cartolarizzazioni tenuto dall’ESMA.

Tutti gli ABS che richiedono l’idoneità come garanzia dell’Eurosistema sono soggetti agli stessi requisiti di dati a livello di prestito, indipendentemente da qualsiasi esenzione dagli obblighi di informativa ai sensi del Regolamento sulle cartolarizzazioni. Pertanto, gli emittenti di ABS idonei sono tenuti a fornire informazioni all’Eurosistema secondo le procedure stabilite nelle sezioni 1 e 2 del Regolamento delegato (UE) 2020/1224, che comporta la presentazione di relazioni per gli investitori, modelli sulle esposizioni sottostanti, informazioni privilegiate ed eventi significativi.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.