Autorità di Vigilanza
14/02/2012

Consob: stabilito il Contributo di Vigilanza per l'anno 2012

Con Deliberazioni del 28 dicembre 2011 nn. 18050, 18051 e 18052 (G.U. n. 34 del 10 febbraio 2012) la Consob ha rispettivamente individuato i soggetti tenuti al contributo di vigilanza per l'esercizio 2012, la misura del contributo dovuto, nonché le modalità e i termini per il versamento dello stesso.

L’art. 40 della legge 23 dicembre 1994, n. 724 prevede infatti che la Consob, ai fini del proprio finanziamento, determini in ciascun anno l’ammontare delle contribuzioni ad essa dovute dai soggetti sottoposti alla sua vigilanza.

Il contributo di vigilanza si applica, fra l’altro, alle SIM, alle Banche, alle SGR, agli Intermediari finanziari ex art. 107 TUB, agli Agenti di cambio, alle Imprese di assicurazione ed ai Promotori finanziari.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.