Attualità
05/10/2011

Downgrade Italia: ABI comunque ottimista

Secondo il presidente dell’ABI, Giuseppe Mussari, il downgrade del rating italiano da parte di Moody’s «non mette oggettivamente in discussione la solidità del debito italiano».

E’ tuttavia necessario, secondo Mussari, attuare «le misure per la crescita» chieste nel giudizio sul declassamento.

Per quanto riguarda gli effetti del declassamento sulle banche italiane, Mussari ricorda come «tutto è una conseguenza dello stesso problema, lo abbiamo detto più volte, cioè del nodo della crescita».

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.