WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale
www.dirittobancario.it
Flash News

Tutela consumatori in ambito finanziario: i nuovi Principi OCSE

19 Dicembre 2022
Di cosa si parla in questo articolo

Pubblicata dall’OCSE la Raccomandazione aggiornata sui Principi di alto livello per la tutela dei consumatori in ambito finanziario (High-Level Principles on Financial Consumer Protection).

Approvati dai leader del G20 il 15-16 novembre 2022 e adottati dai governi dell’OCSE tramite la raccomandazione rivista il 12 dicembre 2022, i Principi rappresentano il principale standard internazionale per un quadro efficace e completo di tutela dei consumatori finanziari.

I Principi sono specificamente concepiti e destinati ad essere applicabili a qualsiasi giurisdizione e sono di natura intersettoriale, ovvero possono essere applicati ai settori del credito, delle banche, dei pagamenti, delle assicurazioni, delle pensioni e degli investimenti.

Rispetto alla prima edizione adottata nel luglio del 2012, la presente tiene conto delle recenti evoluzioni del sistema finanziario, tra cui quelle connesse all’inclusione finanziaria, alla digitalizzazione, alla sostenibilità, al benessere finanziario ed alla vulnerabilità degli investitori a seguito della crisi da COVID-19.

Oltre ai profili di tutela tutela del consumatore finanziario, i principi vogliono essere d’ausilio per i policy makers e per le istituzioni anche con riguardo al ruolo degli organismi di supervisione e controllo, all’equo trattamento dei consumatori, alla trasparenza e alla disclosure delle informazioni, nonché alla gestione dei reclami.

Tra le maggiori novità dei presenti Principi:

  • due nuovi principi dedicati ad “Accesso e inclusione” e “Prodotti finanziari di qualità”;
  • tre nuovi temi trasversali rilevanti per la considerazione e l’attuazione di tutti i principi, ossia “Digitalizzazione”, “Benessere finanziario” e “Finanza sostenibile”;
  • l’integrazione degli insegnamenti derivanti dalla risposta alla pandemia COVID-19, tra cui una maggiore tutela dei consumatori maggiormente vulnerabili ed una maggiore attenzione alla lotta contro le truffe finanziarie.

I principi sono stati originariamente approvati dai leader del G20 nel novembre 2011 e adottati dal Consiglio dell’OCSE sotto forma di raccomandazione il 17 luglio 2012, e successivamente inclusi nel Compendio degli standard del Financial Stability Board.

Dall’adozione della prima Raccomandazione nel 2011-12, le dimensioni e la natura del mercato dei servizi finanziari ai consumatori sono cresciute e cambiate notevolmente, con nuovi tipi di prodotti finanziari, servizi e canali di distribuzione.

Nel 2021-22 è stata condotta una revisione per valutare l’attuazione dei Principi, valutarne l’importanza e la rilevanza e individuare tendenze, sviluppi politici e approcci che giustifichino un aggiornamento dei Principi.

In linea con le conclusioni del Rapporto 2022 sull’attuazione della Raccomandazione, i Principi sono stati aggiornati per riflettere questi cambiamenti e garantire che continuino a riflettere le migliori pratiche e siano orientati al futuro.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 07 febbraio
Adeguata verifica a distanza: nuove Linee guida EBA
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 18/01