Iscriviti alla nostra Newsletter
www.dirittobancario.it
Flash News

Trasparenza fiscale delle multinazionali: in GU UE la rendicontazione paese per paese

1 Dicembre 2021
Di cosa si parla in questo articolo

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale del 1° dicembre 2021, la Direttiva (UE) 2021/2101 che modifica la Direttiva 2013/34/UE per quanto riguarda la comunicazione delle informazioni sull’imposta sul reddito da parte di talune imprese e succursali.

La presente Direttiva si propone di aumentare la trasparenza delle imprese e la trasparenza e il controllo pubblico in materia di informazioni dell’imposta sul reddito delle società adeguando il quadro giuridico vigente sugli obblighi imposti alle società in materia di comunicazione per la tutela degli interessi dei soci e dei terzi.

Al fine di assicurare che sussista un sufficiente livello di dettaglio per consentire ai cittadini di valutare con cognizione di causa il contributo delle multinazionali al benessere della società in ciascuno Stato membro, le informazioni dovrebbero essere disaggregate per Stato membro. Inoltre, le informazioni relative alle attività delle multinazionali dovrebbero essere presentate con un livello di dettaglio elevato anche quando si riferiscono a determinate giurisdizioni fiscali di paesi terzi particolarmente problematiche. Per tutte le altre attività svolte in paesi terzi, le informazioni dovrebbero essere fornite in modo aggregato, a meno che l’impresa non intenda fornire informazioni più dettagliate.

Gli Stati membri mettono in vigore le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla presente direttiva entro il 22 giugno 2023.

Di cosa si parla in questo articolo
La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile
Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
Iscriviti alla nostra Newsletter