WEBINAR / 05 novembre 2021
Crisi d'impresa e risanamento aziendale
Le novità del dl 118/2021 convertito in legge
ZOOM MEETING
WEBINAR/ 5novembre 2021
Crisi d'impresa e risanamento aziendale - Le novità del dl 118/2021 convertito in legge - WEBINAR
www.dirittobancario.it
Flash News

Tolleranza ed esposizioni non-performing: i nuovi standard tecnici EBA sulle segnalazioni di vigilanza

22 Ottobre 2013
Di cosa si parla in questo articolo
EBA

L’EBA ha pubblicato gli standard tecnici finali sulle segnalazioni di vigilanza su esposizioni deteriorate e tolleranza (Final draft technical standards on Non-Performing Exposures and Forbearance), che forniranno indicatori coerenti di qualità dell’attivo delle banche in tutta l’Unione europea.

Gli standard tecnici EBA forniscono definizioni comuni e modelli di segnalazione per permettere ai supervisori di valutare il livello di attività di tolleranza e non performing loans su base comparabile in tutta l’UE.

Le definizioni di esposizioni deteriorate e tolleranza si applicano a tutti i prestiti e titoli di debito in bilancio, ad eccezione di quelli detenuti per la negoziazione, nonché di alcune esposizioni fuori bilancio.

Le norme finali saranno inviate alla Commissione europea per la loro adozione tramite regolamenti UE direttamente applicabili in tutta l’UE.

L’EBA ha anche emesso raccomandazioni su recensioni di qualità dell’attivo (Recommendations on asset quality reviews) volte a contribuire ad un approccio coordinato sulla valutazione, da parte autorità competenti, dei portafogli creditizi delle banche.

Ai fini della verifica della qualità dell’attivo, l’EBA raccomanda alle autorità competenti di applicare, per quanto possibile, le definizioni comuni in materia di “esposizioni deteriorate” e “tolleranza del debito” di cui ai suddetti standard tecnici.

Di cosa si parla in questo articolo
EBA

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti CCD e MCD alla luce del Decreto Sostegni bis
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter