WEBINAR / 10 giugno
La Direttiva su gestori ed acquirenti di NPL bancari


Impatto regolamentare e prospettive per il mercato secondario italiano

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 18/05

WEBINAR / 10 giugno
La Direttiva su gestori ed acquirenti di NPL bancari
www.dirittobancario.it
Flash News

Segnalazioni statistiche di vigilanza: in consultazione le novità in materia di FINREP

19 Maggio 2014

Banca d’Italia ha posto in pubblica consultazione la bozza del 19° aggiornamento della Circolare n. 115 del 7 agosto 1990 “Istruzioni per la compilazione delle segnalazioni di vigilanza su base consolidata” e la bozza degli schemi di segnalazione del 54° aggiornamento della Circolare n. 154 del 22 novembre 1991 “Segnalazioni di vigilanza delle istituzioni creditizie e finanziarie. Schemi di rilevazione e istruzioni per l’inoltro dei flussi informativi”.

Attraverso tali modifiche viene rivisto l’impianto delle segnalazioni statistiche di vigilanza consolidate, per tenere conto del Regolamento della Commissione UE contenente le norme tecniche vincolanti di attuazione (di seguito, ITS) in materia di segnalazioni statistiche di vigilanza consolidate armonizzate in ambito UE (FINancial REPorting – FINREP).

Il FINREP si applica ai gruppi bancari (quotati e non quotati) e dai gruppi di SIM (solo quotati) che redigono il bilancio secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS.

La nuova struttura della Circolare n. 115 si comporrebbe di due parti: la prima (segnalazioni armonizzate) conterrebbe le informazioni FINREP opportunamente adattate allo schema matriciale utilizzato per la produzione delle segnalazioni di vigilanza da trasmettere alla Banca d’Italia; la seconda (segnalazioni non armonizzate) conterrebbe le informazioni attualmente presenti nella Circolare o nella Circolare n. 148 “Manuale delle Segnalazioni Statistiche e di Vigilanza per gli Intermediari del Mercato Mobiliare”, ma non incluse nel FINREP, che continuerebbero a essere raccolte per finalità di analisi.

La Circolare n. 154 verrebbe modificata in coerenza con le modifiche apportate alla Circolare n. 115.

Le modifiche entreranno in vigore dal 1° luglio 2014. La prima segnalazione FINREP sarà riferita al 30 settembre 2014 e andrà trasmessa entro l’11 novembre. Contestualmente all’entrata in vigore della segnalazione armonizzata sarebbe abolito il flusso informativo “ad hoc” trimestrale, attualmente trasmesso da un campione di gruppi bancari e utilizzato anche per l’invio dei dati richiesti dall’EBA.

Il termine ultimo per la presentazione di eventuali osservazioni, commenti e proposte possono essere trasmessi, è stato fissato entro venti giorni dalla pubblicazione dei due documenti in consultazione, avvenuta il 16 maggio 2014.

Al fine di agevolare la comprensione del modello di traduzione degli schemi FINREP nella Circolare, Banca d’Italia ha pubblicato una bozza di prospetto di raccordo tra le voci di cui alla Parte Prima e le tabelle allegate agli ITS (cfr. contenuti correlati).


WEBINAR / 21 giugno
Aspettative di vigilanza Banca d’Italia sui rischi climatici e ambientali


Documento Banca d'Italia 8 Aprile 2022

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 31/05

WEBINAR / 27 maggio
Frodi informatiche bancarie e pagamenti non autorizzati


La gestione dei reclami e dei ricorsi all’ABF

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 05/05
Iscriviti alla nostra Newsletter