WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale
www.dirittobancario.it
Flash News

Risarcimento diretto tra assicurazioni: Provvedimento IVASS sulle modifiche al criterio di calcolo

17 Dicembre 2020
Di cosa si parla in questo articolo

Con Provvedimento n. 102 del 15 dicembre 2020, l’IVASS ha stabilito delle misure temporanee di deroga al Provvedimento IVASS n. 79 del 14 novembre 2018 che definisce il criterio di calcolo delle compensazioni tra imprese di assicurazione nell’ambito del Risarcimento Diretto, in relazione agli esercizi 2020 e 2021.

L’IVASS evidenzia come le restrizioni alla circolazione stradale conseguenti all’epidemia di Covid-19 comporteranno nella annualità 2020 un’importante riduzione dei sinistri e un aumento del costo medio degli stessi, registrato in conseguenza delle modifiche occorse nella distribuzione per classe d’importo. La combinazione di tali fattori determinerà, in particolare nelle imprese di piccola dimensione, un aumento della volatilità dell’indicatore sopracitato (“dinamica del costo”) con conseguenze negative sulla sua capacità di rappresentare correttamente il grado di efficienza gestionale.

L’Autorità evidenzia come la deroga provvedimentale proposta si renda necessaria per attenuare la volatilità del suddetto indicatore, consentendo allo stesso di contribuire efficacemente alla corretta determinazione di premi e penalizzazioni anche nell’attuale contesto eccezionale.

In particolare, le modifiche introdotte con il Provvedimento prevedono:

  • l’estensione del perimetro di calcolo all’intero territorio nazionale, consentendo di estendere la base statistica in un periodo di forte calo della sinistrosità;
  • l’adozione della distribuzione tagliata degli importi dei sinistri, in modo da limitare l’effetto distorsivo dei sinistri “di punta” su un insieme sinistri di dimensioni ridotte a causa della citata diradata sinistralità;
  • la durata della deroga per gli esercizi 2020 e 2021. L’estensione della deroga all’esercizio 2021 è determinata dalla struttura dell’indicatore che confronta i costi medi di due esercizi.
Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 07 febbraio
Adeguata verifica a distanza: nuove Linee guida EBA
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 18/01
Iscriviti alla nostra Newsletter