Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
www.dirittobancario.it
Flash News

Remunerazione delle riserve in eccesso degli enti pubblici: in GU UE la decisione BCE

1 Marzo 2022
Di cosa si parla in questo articolo
BCE

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 25 febbraio 2022, la decisione (UE) 2022/310 della Banca centrale europea del 17 febbraio 2022 che modifica la decisione (UE) 2019/1743 della Banca centrale europea sulla remunerazione di riserve in eccesso e di alcuni depositi.

In particolare, evidenzia la BCE, la remunerazione di alcuni depositi di enti pubblici dell’Unione presso la BCE (diversi da quelli esentati dai tassi di interesse negativi) come disposto dalla decisione (UE) 2019/1743 della Banca centrale europea (BCE/2019/31) dovrebbe essere allineata alla remunerazione dei depositi delle amministrazioni pubbliche ai sensi dell’indirizzo (UE) 2019/671 della Banca centrale europea (BCE/2019/7), al fine di garantire coerenza nella remunerazione di depositi analoghi in tutto l’Eurosistema.
Affinchè gli accordi contrattuali pertinenti tra la BCE e gli enti pubblici dell’Unione possano essere modificati di conseguenza, la presente decisione dovrebbe applicarsi a decorrere dal 4 aprile 2022.

Di cosa si parla in questo articolo
BCE
La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile
Iscriviti alla nostra Newsletter