WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari - Il superamento del giudicato implicito
www.dirittobancario.it
Flash News

PREVENTIVASS: nuovo regolamento sugli obblighi per le assicurazioni

22 Giugno 2022
Di cosa si parla in questo articolo

L’IVASS ha pubblicato il Regolamento n. 51 del 21 giugno 2022 concernente le disposizioni per la realizzazione di un sistema di comparazione on line tra le assicurazioni RC Auto (PREVENTIVASS).

Il sistema è stato sviluppato secondo i fini previsti dagli artt. 132-bis e 136, comma 3-bis, del Codice delle assicurazioni private, che prevede la realizzazione da parte del Ministero dello sviluppo economico e dall’IVASS di un portale informativo di preventivazione on line, gratuito e imparziale.

Il portale PREVENTIVASS consente:

  • all’intermediario di acquisire nell’interesse del consumatore i preventivi concernenti il contratto base offerto dalle assicurazioni di cui è mandatario;
  • il consumatore può comparare i premi applicati dalle assicurazioni operanti in Italia per il contratto base.

Le imprese di assicurazione sono tenute alla pubblicazione sui propri siti internet di un’informativa relativa al contenuto e alle modalità di consultazione di PREVENTIVASS con accesso diretto dalla propria pagina al sito web.

L’informativa e il collegamento dovranno essere collocati in modo visibile nella home page del sito internet ed indicati con modalità che ne permettano la rapida individuazione da parte dei consumatori e degli intermediari.

Adempimenti delle imprese di assicurazione per la formazione dei preventivi su PREVENTIVASS

In particolare, ai sensi dell’articolo 132-bis del Codice delle assicurazioni private, le imprese di assicurazione sono tenute a:

  • garantire il responso digitalmente a PREVENTIVASS, entro 30 secondi, con riferimento alla domanda eseguita dall’intermediario o dal consumatore;
  • trasmettere a PREVENTIVASS una proposta unica per i rischi previsti dal contratto base, comprendente le possibili clausole aggiuntive richieste dal cliente o fornite dall’impresa stessa;
  • comunicare a PREVENTIVASS ogni modifica inerente le clausole aggiuntive offerte;
  • prevedere modalità di monitoraggio e controllo del rispetto del termine dei 30 secondi individuato al primo punto;
  • indicare un codice identificativo del preventivo per garantirne l’univocità;
  • consentire mediante collegamento ipertestuale al proprio sito web la possibilità di prendere visione della documentazione precontrattuale direttamente da PREVENTIVASS.
  • garantire la protezione dei dati personali.

Adempimenti delle imprese assicurative per la stipula delle polizze

Nel caso di accettazione da parte del consumatore del preventivo fornito da PREVENTIVASS, l’impresa di assicurazione provvederà ad assistere il cliente nella fase di perfezionamento del contratto individuando gli intermediari fisici presso i quali, per il periodo di validità del preventivo, è possibile recarsi per procedere alla stipula del contratto.

Ovvero tutte le informazioni e strutture informatiche per consentire al consumatore, ove previsto, la stipula della polizza sul proprio sito internet.

Termini per l’adeguamento

Le imprese assicurative si adeguano alle disposizioni del Regolamento in oggetto entro il 31 ottobre 2022.

Gli intermediari di cui all’articolo 3, comma 1, lettere d) ed e) del codice delle Assicurazioni Private si dovranno adeguare entro il 28 febbraio 2023.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06
Iscriviti alla nostra Newsletter