WEBINAR / 02 dicembre
Adeguatezza MiFID e sostenibilità: le nuove Linee guida ESMA
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro l'11/11

WEBINAR / 02 dicembre
Adeguatezza MiFID e sostenibilità: le nuove Linee guida ESMA
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro l'11/11
www.dirittobancario.it
Flash News

OICVM: analisi ESMA su costi e performance

7 Aprile 2022
Di cosa si parla in questo articolo

L’ESMA ha pubblicato il suo quarto rapporto statistico annuale sui costi e le performance dei prodotti di investimento al dettaglio dell’Unione europea (UE).

Una nuova scoperta di quest’anno è che gli OICVM con una strategia ambientale, sociale e di governance (ESG) (compresi i fondi azionari, obbligazionari e misti) hanno sovraperformato i loro pari non ESG, ed erano anche complessivamente più economici.

Il rapporto esamina il mercato per il periodo di dieci anni che termina nel 2020 e rileva che, mentre i costi mostrano segni di riduzione in alcuni paesi, nella maggior parte degli Stati membri e nell’UE nel suo complesso ci sono progressi limitati nel rendere i fondi più accessibili. Gli investitori al dettaglio continuano anche a pagare commissioni più alte rispetto agli investitori professionali. I principali risultati del rapporto sono:

Performance lorda: La performance lorda nel 2020 è stata bassa o negativa e altamente volatile a causa della pandemia COVID-19. Investire a lungo termine riduce significativamente i rischi legati a improvvisi e grandi cambiamenti nella valutazione dei prodotti finanziari;

Costi: i costi sono rimasti una componente critica nella valutazione dei benefici finali di un investimento, si sono ridotti solo marginalmente nel tempo. I costi totali erano più alti per gli investitori al dettaglio che per gli investitori istituzionali, in media. I costi per i fondi transfrontalieri sono stati più alti di quelli per i fondi nazionali;

OICVM ESG: I fondi azionari, obbligazionari e misti ESG sono stati complessivamente più economici rispetto a quelli non ESG, mentre la loro performance ha rispecchiato il forte rendimento di settori specifici dopo la crisi del COVID-19. All’interno della categoria dei fondi ESG, i fondi a impatto hanno ottenuto risultati migliori rispetto ad altre strategie ESG e i fondi che hanno come obiettivo l’investimento sostenibile hanno ottenuto risultati migliori in termini netti, dopo aver incluso i costi, rispetto a quelli che promuovono caratteristiche ambientali o sociali, nonostante costi leggermente superiori;

Caratteristiche strutturali del mercato: Il 15% dei gestori di OICVM del nostro campione gestiva il 90% delle attività. I fondi transfrontalieri erano, in media, più grandi dei fondi venduti solo nel loro mercato nazionale e in media il 60% dei fondi inclusi nel campione erano effettivamente venduti a livello transfrontaliero. L’eterogeneità tra gli Stati membri persiste;

Performance e costi per tipo di gestione: I costi sono stati significativamente più alti per gli OICVM attivi rispetto ai fondi passivi e agli ETF. La performance degli OICVM ETF era in linea con quella di altri OICVM passivi che investono in attività simili;

FIA al dettaglio: Nel 2020, gli investitori al dettaglio hanno rappresentato solo il 13% del valore patrimoniale netto (NAV) totale nel mercato dei FIA dell’UE. Come per gli OICVM, la performance mensile annualizzata lorda e netta tra i principali tipi di fondi FIA al dettaglio, è diminuita significativamente rispetto al 2019. Non è stato possibile effettuare un’analisi completa dei costi a causa dell’indisponibilità di dati sulla composizione dei costi; e

Prodotti strutturati al dettaglio: I costi totali erano in gran parte attribuibili ai costi di ingresso e variavano sostanzialmente per paese e per tipo di pay-off, ma non dipendevano dalle dimensioni dell’emissione o dal tipo di sottostante.

Rispetto all’edizione del 2021, questo rapporto include un’analisi aggiuntiva sui fondi transfrontalieri, mostrando che questi, in media, sono più costosi dei fondi nazionali principalmente a causa dei costi di distribuzione, e che c’è una concentrazione delle attività dei fondi su pochi gestori.  Le novità di quest’anno comprendono maggiori informazioni sugli OICVM che seguono strategie ESG, l’analisi sulla performance dei FIA al dettaglio e lo studio della performance e dei costi degli SRP basato sui documenti informativi chiave dei prodotti assicurativi e di investimento al dettaglio preconfezionati (PRIIPs KID).

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 02 dicembre
Adeguatezza MiFID e sostenibilità: le nuove Linee guida ESMA
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro l'11/11
Iscriviti alla nostra Newsletter