WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale
www.dirittobancario.it
Flash News

Modifiche al Regolamento PRIIPs: le raccomandazioni delle ESAs

3 Maggio 2022
Di cosa si parla in questo articolo

Le autorità di vigilanza europee (EBA, EIOPA ed ESMA – ESAs) hanno pubblicato il parere tecnico rivolto alla Commissione europea sulla revisione del regolamento sui prodotti di investimento al dettaglio assicurativi (PRIIPs).

In particolare, le ESAs raccomandano modifiche significative al regolamento PRIIPs, nonché di effettuare appropriati test sui consumatori prima di formulare proposte di modifica. Le modifiche raccomandate mirano a migliorare la presentazione delle informazioni fornite ai consumatori ed a facilitare il confronto tra prodotti diversi.

Il parere affronta tutte le questioni richieste dalla Commissione, compreso come adattare meglio il documento contenente le informazioni chiave (KID) all’era digitale e se estendere il campo di applicazione del regolamento ad altri prodotti finanziari.

Inoltre, presenta le raccomandazioni delle ESAs su una serie di altre questioni in cui l’analisi ha dimostrato che sono necessari modifiche per ottenere risultati ottimali per gli investitori al dettaglio.

In particolare, le ESA sono del parere che il KID si rivelerebbe più utile per gli investitori al dettaglio se presentato in un formato molto più semplice e di facile utilizzo.

Più in dettaglio, le ESAs raccomandano:

  • di sfruttare le opportunità della disclosure digitale;
  • di non estendere il campo di applicazione ad altri prodotti finanziari in questa fase, ma di specificare ulteriormente il campo di applicazione esistente;
  • di consentire approcci diversi per diversi tipi di prodotti ove ciò sia necessario per garantire un’adeguata comprensione da parte degli investitori al dettaglio;
  • di consentire una maggiore flessibilità sulle informazioni fornite nella sezione relativa alle prestazioni del KID, compresa l’indicazione delle prestazioni passate;
  • di modificare le regole per i prodotti assicurativi multi-opzione per facilitare il confronto tra i diversi investimenti;
  • di introdurre una nuova sezione nel KID per dare risalto agli obiettivi sostenibili.
Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02
Iscriviti alla nostra Newsletter